Villafranca Lunigiana: La Shoah raccontata agli studenti

Gio 22/1/09, Ass. Genitori A.Ge. Toscana <agetoscana@age.it> ha scritto:

Raccontare la Shoah ai giovani perché non si dimentichi è lo scopo dell’incontro “Prigionieri della speranza”, rivolto agli alunni delle scuole medie e superiori della Lunigiana, con appuntamento sabato 24 gennaio alle ore 10 presso il Cinema Teatro “Città di Villafranca”.

Prosegue così “Mi fido di te”, iniziativa promossa dall’Associazione Genitori A.Ge. “Alice e Flavio” di Aulla sul tema della fiducia “quale collante -precisa la presidente Marina Pratici- del dialogo generazionale ed istituzionale”. Aperto dal magistrato torinese Giancarlo Caselli sul tema della legalità e giustizia e proseguito con l’avvocato Marco Scarpati, relatore al terzo congresso mondiale di Rio Janeiro sullo spinoso fenomeno della pedofilia, il percorso fa ora tappa a Villafranca Lunigiana, con un argomento di grande valenza umana e culturale.

L’incontro verterà, in una data quanto mai significativa -il 27 gennaio ricorre il “Giorno della Memoria”- su un tema sempre attuale quale quello della Shoah. Relatore della mattinata sarà Don Gianni Botto, sacerdote cattolico, studioso di Ebraismo, promotore del dialogo interreligioso e fondatore del “Gruppo Samuel”.
Nel 2005, in occasione del 60mo anniversario dell’apertura dei cancelli di Auschwitz, Don Botto collabora alla realizzazione del primo video “La Spezia Sha’a Tzion” (“Porta di Sion”), progetto realizzato per gli studenti dell’Istituto Comprensivo di Lerici (SP) e, nel 2006, si reca con una piccola troupe in Israele alla ricerca di alcuni sopravissuti che, nel 1946, salparono dal porto di La Spezia sulle navi Fenice e Fede alla volta della “Eretz Israel”.

Un progetto importante, vincitore ben tre volte del concorso nazionale per le scuole “Adriana Revere”, che sarà riproposto, in forma adattata, agli alunni delle scuole medie e superiori della Lunigiana, che hanno dato piena adesione all’iniziativa promossa dall’A.Ge. aullese e patrocinata dal Comune di Villafranca.

All’appuntamento del 24 gennaio parteciperanno infatti gli studenti dell’Istituto Comprensivo di Villafranca-Bagnone, delle scuole medie di Barbaresco-Tresana , del plesso Arpiola-Mulazzo, dell’Istituto Professionale di Stato per il Commercio di Villafranca e dell’Istituto Pacinotti di Bagnone, accompagnati dai dirigenti scolastici e dai loro insegnanti. Il convegno si concluderà con danze ebraiche proposte dagli alunni dell’Istituto Comprensivo di Lerici. 

www.agetoscana.it

Villafranca Lunigiana: La Shoah raccontata agli studentiultima modifica: 2009-01-22T22:45:00+00:00da techla
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento