BANDO SERVIZIO CIVILE PER GIOVANI DA 18 A 28 ANNI

E’ uscito il bando per il servizio
civile e in Caritas di Firenze ci sono 12 posti disponibili.

 
Il tempo è poco e le domande possono essere consegnate entro il 26
luglio,  ma prima bisogna fare un colloquio con un responsabile.
Ulteriori informazioni www.caritafirenze.it … oppure scrivete a progetti@caritasfirenze.it

 
 

Chi lo può fare?
Possono essere ammessi al  ragazzi e ragazze di cittadinanza italiana di età compresa tra i 18 e i 28 anni non compiuti ovvero nati dopo giugno 1981,
con idoneità fisica certificata per lo specifico settore d’impiego per
cui si intende concorrere e senza condanne con sentenze di primo grado
per delitti non colposi commessi mediante violenza contro persone o per
delitti riguardanti l’appartenenza a gruppi eversivi o di criminalità
organizzata.

 

Che impegno viene chiesto?
Il Servizio Civile
dura 12 mesi e può essere strutturato su un orario settimanale di 30
ore oppure su un monte ore annuale di 1.400 ore. Esso può, inoltre,
costituire un utile contributo per il mantenimento degli studi, in
quanto ad ogni giovane viene riconosciuto un compenso mensile di 433,80
euro.

Chi sceglie di impegnarsi per dodici mesi nel Servizio civile
volontario, sceglie di aggiungere un’esperienza qualificante al proprio
bagaglio di conoscenze, spendibile nel corso della vita lavorativa,
quando non diventa addirittura opportunità di lavoro, nel contempo
assicura una sia pur minima autonomia economica.

Ecco una panoramica dei posti disponibili:
n. 2 al centro di
ascolto (Via Faentina vicino a Parterre) che è il punto di riferimento
per chi ha bisogno italiani e stranieri sul territorio ed è anche il
centro attraverso il quale si può accedere ai servizi e strutture
caritas.
n. 1 posto osservatorio delle risorse e delle povertà (Via
Faentina vicino a Parterre) che il servizio studia i dati delle
accoglienze e dei servizi erogati da Caritas (registrati dai centri di
ascolto o dai servizi di accoglienza)e quindi monitorizza i bisogni
rilevati e le risposte che vengono fornite, ed è lo strumento sulla
base della quale si riorganizzano i servizi adeguandoli ai nuovi
bisogni ,
n. 2 al centro San Paolino, (Via del Porcellana, dietro
la stazione) una struttura dedicata alla marginalità che ospita al suo
interno un ostello uomini ed uno donne, una casa famiglia, un
pensionato lavoratori stranieri e un’accoglienza per le donne.
n. 2
posti sono disponibili a Casa Vittoria,(viale Matteotti vicino a Piazza
Donatello) una casa di accoglienza per i malati di AIDS con attività di
varie anche di accompagnamento e supporto agli operatori e in
collegamento con Casa Elios
n.
1 posto al centro diurno Casa Elios (via Pieraccini zona Ospedale
Careggi) che organizza attività varie con adulti interni ed esterni
marginali nell’ ottica di socializzazione e recupero competenze
attraverso laboratori tipo: ceramica, cucina, cucito,giardinaggio,
teatro,Piscina e Cineforum e quant’altro).
n. 1 posto segreteria/ direzione (via de’ Pucci vicino al Duomo) per la promozione delle attività del volontariato
n.
1 ufficio progetti (via de’ Pucci vicino al Duomo) dove lavoro io, dove
nascono tutti i progetti di Caritas che vedete (o non vedete) al giro.
Si curano tutti gli stadi di un progetto, dalla ricerca delle
opportunità di bando, dalla ideazione alla gestione e attuazione
pratica se si ottengono i finanziamenti, alla rendicontazione finale.
n.1
centro Samaritano, che si occupa dell’area carcere e della filiera
interessante ed innovativa dell’orientamento ed inserimento fasce
deboli.
n. 1 centro Polifunzionale la Meridiana a Scandicci che ha
trai i vari servizi: un centro diurno anziani, un centro accoglienza
notturno uomini, gruppi appartamento per l’autonomia di persone in
lieve disagio mentale.
 

BANDO SERVIZIO CIVILE PER GIOVANI DA 18 A 28 ANNIultima modifica: 2009-07-11T11:43:00+02:00da techla
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento